news


18.03.2015

Una nuova mostra a cura di Chiara Palumbo indaga l'opera di Lodovico Pogliaghi

***

15.03.2015

Riapre dopo la chiusura
invernale la Casa-Museo
Pogliaghi

***

06.11.2014

Vandali imbrattano la porta
centrale del Duomo di Milano
di Lodovico Pogliaghi


newsletter

Se volete essere raggiunti da curiosità, iniziative ed appuntamenti su Lodovico Pogliaghi, iscrivetevi alla Newsletter inserendo il vostro account di posta elettronica.

dove acquistare

 

PRIMO PIANO

Domenica 15 Novembre 2015 – 10.00/12.30

LA CASA-MUSEO LODOVICO POGLIAGHI
Uno scrigno di tesori al Sacro Monte di Varese

Una mattina di visita accompagnati da una guida turistica regolarmente abilitata, nonché studiosa di Lodovico Pogliaghi, al fine di scoprire tutti i segreti della sua casa-atelier, oggi museo, sita a Santa Maria del Monte sopra Varese. La visita svelerà tutti i retroscena della costruzione della bizzarra abitazione in stile eclettico, grazie anche a cartoline e fotografie d’epoca. All’interno sono visibili molti lavori dell’artista, tra i quali il gesso della porta del Duomo di Milano in scala 1:1, affiancati dalla sua ricca e variegata collezione di oggetti che ci portano a viaggiare dall’antico Egitto all’Italia da nord a sud, passando attraverso la Cina e l’Iran

>>> 10 € (adulto); 7 € (10-18 anni); gratuito (0-9 anni)

>>> 3 € (bliglietto d’ingresso al Museo incluso)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 13 NOVEMBRE 2015

Ritrovo ore 09.45 presso l’ingresso della Casa Museo (davanti ristorante Montorfano)
La visita sarà effettuata anche in caso di maltempo.

PERCHE' QUESTO SITO

Nel corso dei miei studi accademici mi sono imbattuta nella figura di Lodovico Pogliaghi. Il primo lavoro che svolsi sull'artista fu una tesina per l'esame di "Storia del collezionismo", corso tenuto egregiamente dal Prof. Andrea Di Lorenzo, presso l'Università degli Studi di Pavia. In quell'occasione entrai per la prima volta nella sua casa-museo sita presso il borgo di Santa Maria del Monte. Era il 1999. Fu una folgorazione. Da quel giorno avviai lo studio e la ricerca sulla lunga attività dell'artista.

La mia meta: la pubblicazione della prima monografia ragionata dedicata all'artista per i miei primi 40 anni.

Chiara Palumbo